RumorXiaomiXiaomi Mi 8XXiaomi Mi MIX 3

Xiaomi Mi MIX 3 ancor più borderless con fotocamera a scomparsa, e spunta l’inedito Mi 8X

By 6 agosto 2018 No Comments

Che Xiaomi fosse un’azienda vulcanica non è certo una novità. E una manciata di settimane dopo il top di gamma Xiaomi Mi 8 ed il golosissimo Mi 8 Explorer Edition, è tempo di parlare di un altro top assoluto: Xiaomi Mi MIX 3. D’altronde il Mi MIX 2 veniva annunciato 11 mesi fa, con la versione rivista Mi MIX 2S presentata lo scorso marzo: i tempi per il cambio generazionale ci sono tutti.

Non stupisce quindi che le indiscrezioni si infittiscano e neppure la voce secondo cui lo vedremo il 15 settembre prossimo. L’ultima riguarda un piccolo prospetto che sarebbe sfuggito alla compagnia ma sulla cui veridicità, ovviamente, non ci sono conferme. A prendere per buono quel che riporta, Xiaomi Mi MIX 3 avrebbe lo Snapdragon 845, un display AMOLED 1440p con scanner per le impronte digitali integrato, il supporto alla ricarica wireless Qi e una fotocamera frontale con flash LED integrato da 20 megapixel a scomparsa – il sensore potrebbe essere lo stesso di Mi 8 – in stile vivo NEX S, per intenderci.

Quest’ultima caratteristica è, di fatto, una scelta obbligata per limare la cornice in basso che sin dal primo Mi MIX ospita la fotocamera frontale: ci sarebbe dunque la volontà da parte di Xiaomi di offrire un prodotto con un rapporto display superficie spinto ancor più in là in linea con lo spirito della lineup Mi MIX, che fin dal suo esordio è stata caratterizzata dalla voglia di mettere fine agli “sprechi” di spazio. Nessun altro aspetto filtra dal presunto prospetto, se non un prezzo (d’attacco?) appena inferiore ai 500 euro.

Abbastanza meno potrebbe costare Xiaomi Mi 8X, di cui si è parlato nelle ultime ore per una foto condivisa da una leaker cinese. Lo smartphone, secondo chi l’ha sorpreso, ospita al suo interno lo Snapdragon 710 che equipaggia anche Mi 8 SE e l’assenza di un sensore biometrico ne ha fatto ipotizzare un’integrazione al di sotto del display.

Ad inaugurare i rumor su un prodotto finora mai chiacchierato è stata una foto proveniente da un altro leaker che ritrae Lei Jun, CEO di Xiaomi, mentre stringe uno smartphone dalle fattezze simili e dalla cui superficie posteriore è assente il sensore biometrico, proprio come su Xiaomi Mi 8X. Qualcuno ipotizza che possa sostituire la linea Mi Note, mentre qualcun altro dice che potrebbe essere lo Xiaomi Comet sorpreso qualche tempo fa insieme a Xiaomi Sirius rivelatosi poi Xiaomi Mi 8 SE. Entrambi, infatti, erano dotati dello Snapdragon 710.

Non resta che attendere novità ulteriori che possano confermare o smentire queste prime indiscrezioni.

Fonte: Gizmochina, Gizmochina


Source link

Lascia un commento

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.