Senza categoria

Telepass: guida costi, servizi Pay e considerazioni dopo un decennio di utilizzo

By 4 agosto 2018 No Comments

Ho attivato il Telepass nel 2009, rinnovando il contratto a fine 2017 per includere i servizi Telepass Pay. Se all’inizio avevo qualche dubbio, specie perché il canone mensile seppur “infimo” pesava maggiormente sul mio budget annuale, oggi posso ritenermi tutto sommato soddisfatto. Dopo quasi 10 anni di utilizzo, eccovi quindi una guida completa sui servizi Telepass e alcune considerazioni personali.

Telepass: come funziona

Tecnologia vecchia come il mondo, il trasponder è un sitema che riceve un segnale inviato dalle corsie predisposte. Captato il segnale “madre”, il Telepass risponde con un ping univoco che lo identifica e abilita l’apertura della sbarra registrando il passaggio di uno dei veicoli associati al contratto.

Come acquistare il Telepass

Il primo acquisto è disponibile sia online o tramite app che nei Punto Blu. Per formazione e mentalità consiglio ovviamente la prima procedura: compilate il modulo online (o scaricate l’app per Android e iOS) con dati, targhe e IBAN e aspettate il corriere. Alcune banche o uffici postali sono convenzionati e consentono di sottoscrivere il contratto.


Source link

Lascia un commento

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.