Secondo appuntamento della nostra rubrica dedicata all’applicazione Shorcuts di Apple ovvero la vecchia Workflow che è stata completamente rivista e maggiormente integrata nel sistema operativo mobile sviluppato a Cupertino a partire da iOS 12. In questo genere di articoli, vi ricordiamo, che cercheremo di spiegarvi più da vicino quello che ogni singola funzione effettuerà all’interno dell’azione in questione così da permettervi di capire al meglio come poterla usare o riadattare secondo il vostro utilizzo.

Cosa permette di fare questo Shorcut? Di convertire automaticamente una serie fotografie scattate in sequenza, e presenti nel nostro rullino fotografico, in una bella e divertente GIF animata. Immaginate quindi di aver scattato una raffica di fotografie al volo e di volerle rendere simili ad un effetto di una Live Photos. Vi possiamo assicurare che l’effetto, specialmente sui social, non è affatto male.

Io questa volta ho deciso di non abilitare questa scorciatoia né dal menù del widget dedicato e nemmeno con il richiamo vocale tramite Siri. Ho preferito quindi averlo ad attivazione manuale direttamente dentro l’applicazione Shorcuts o Comandi (se il vostro iPhone è settato in italiano).

Step 1

Selezionare l’azione “Cerca foto – dove”

Con tale operazione, come potrete facilmente capire, saremo in grado di aggiungere dei filtri alla ricerca automatica delle fotografie con in aggiunta la tipologia di foto scattata. È assolutamente fondamentale che nella sezione tipi di foto voi scegliate la dicitura Sequenza rapida così che il sistema possa già andare a circoscrivere automaticamente tutte le foto scattate in questa modalità. Vi ricordiamo che il Rullino Fotografico di iOS è già di per sé molto intelligente e permette questa particolare suddivisione automatica degli scatti. Non dimenticate poi di selezionare Momento dello scatto nella voce Ordina per così da avere tutte le fotografie ben raggruppate fra di loro. Infine la voce Ordina è a piacimento, ma per una questione di comodità vin consigliamo di mettere le foto più recenti prima. La voce Limite non la selezionate, magari vi potrebbe capitare di generare una GIF di foto molto vecchie, per cui…

Step 2

Selezionare l’azione “Scegli dall’elenco”

In questo modo si passeranno in esame le fotografie che prima il sistema in automatico ha provveduto ad analizzare e scansionare per noi. Così facendo infatti potremmo andare a selezionare manualmente il gruppo degli scatti che ci interessano così da poterli avere tutti già pronti per proseguire poi nell’operazione. Non abilitate la Selezione multipla, altrimenti si andrà a creare un bel caos.

Step 3

Selezionare l’azione “Crea GIF

Qui siamo nel cuore vero e proprio del comando. In questa singola fase verrà effettuata la conversione dei nostri scatti immortalati in una GIF. Per questo ho deciso di settore la voce relativa al tempo a 0,1 secondi in maniera tale da dare il tempo materiale allo scatto di farsi vedere ed allo stesso tempo comporsi con gli altri. La voce Loop continuo io vi consiglio di lasciarla sempre accesa poiché non è bello vedere una GIF terminare, anzi tutto il contrario. Stesso discorso per Dimensionamento automatico, lasciando così il sistema in grado di gestirlo al meglio.


Source link

Lascia un commento

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.