AndroidOnePlus

OnePlus potrebbe rendere più complicato lo sblocco del bootloader del 6T

By 14 ottobre 2018 No Comments


Se da una parte lo sblocco del terminale, vista la presenza del sensore di impronte sotto il display, potrebbe risultare più semplice e veloce rispetto al modello precedente, non è detto che sbloccare il bootloader di un OnePlus 6T possa essere altrettanto facile.

All’interno del sito ufficiale di OnePlus è infatti comparsa una pagina per effettuare la richiesta di sblocco del bootloader del terminale, la quale dovrebbe sostituire il semplice comando “fastboot oem unlock“, aumentando di conseguenza i tempi di attesa per un’operazione ritenuta fino ad oggi piuttosto banale.


I prodotti OnePlus sono sempre stati apprezzati dai fan per la presenza di funzioni esclusive su un sistema operativo sostanzialmente stock e per la facilità con cui i terminali fino ad oggi potevano essere personalizzati a livello software.

Nonostante questa procedura di sblocco possa magari essere utilizzata sui terminali venduti con operatore, considerando anche le possibili novità della UI annunciate di recente dall’esperto software dell’azienda e dal responsabile della User Experience, speriamo che OnePlus decida di non snaturare quello che fino ad oggi l’ha sempre contraddistinta.

OnePlus 6 è disponibile su a 434 euro.

(aggiornamento del 14 ottobre 2018, ore 05:26)

Source link

Lascia un commento

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.