Kia

Kia Ceed e Sportswagon: prova su strada e prezzi in Italia, in futuro un CUV

By 13 ottobre 2018 No Comments

Con il lancio italiano, Kia Ceed e Kia Ceed Sportswagon debuttano ufficialmente nel nostro Paese grazie alla terza generazione della segmento C, l’auto con cui sono nati i 7 anni di garanzia (o 150.000 km) estesi poi a tutti i modelli del marchio. All’epoca della prima Ceed, infatti, i test di produzione dell’impianto europeo hanno mostrato parametri qualitativi tali da convincere il gruppo ad implementare le stesse best practicies anche negli altri poli produttivi.

Forte di una prima generazione da 98.000 unità annue e di una seconda generazione che ha raggiunto il 4.5% della quota di mercato, Kia Ceed 2018 ritorna in un contesto dove il segmento C è pieno di concorrenti e deve vedersela con SUV e crossover in rapida crescita.

considerando che avevo provato Kia Ceed in anteprima internazionale tempo fa, la prova completa è disponibile nel video e nel link. In questo pezzo mi concentrerò su prezzi, promozione lancio, novità future e foto della versione wagon.

Kia Ceed: berlina, station wagon e ci sarà anche il CUV

Per questo, oltre alla cinque porte e alla wagon, la nuova gamma Kia Ceed accoglierà al suo interno anche un CUV, versione rialzata della vettura che si avvicina al mondo crossover e segue un trend sempre più in voga, visto anche in casa Ford con le versioni “a ruota alta” di Fiesta e Focus.

Per sopravvivere, quindi, hatchback e berline di oggi cercano di inserirsi nel settore SUV e crossover realizzando versioni con lo stesso pianale ma una guida più alta. Ceed CUV, nome ancora da confermare, sarà presentata a fine 2018 e si affiancherà alla shooting brake.

Tecnologia, sicurezza e praticità

Forte di un bagagliaio che sulla station wagon arriva a 625 litri, Kia Ceed di terza generazione è davvero una delle segmento C migliori per quanto riguarda la sicurezza attiva e gli ADAS. Questo è valido non solo sulla carta, dove troviamo frenata automatica con riconoscimento pedoni e ciclisti, monitoraggio del traffico in retromarcia, anticollisione, monitoraggio angoli ciechi e, per la prima volta in casa Kia, il Lane Following Assist che centra l’auto in corsia.


Source link

Lascia un commento

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.