apple

iPhone Xs, Xs Max, Xr e Apple Watch Series 4 | Video anteprima da Cupertino

By 14 settembre 2018 No Comments

Apple ha presentato poche ore fa la nuova gamma di iPhone 2018, costituita – come del resto ampiamente previsto – dai modelli iPhone Xs, iPhone Xs Max e iPhone Xr

La serie Xs rappresenta uno step evolutivo di iPhone X, con la novità della variante da 6,5” che renderà contenti coloro che amano maggiormente smartphone dai display di grandi dimensioni. Migliora lo schermo OLED, ora certificato HDR10 e Dolby Vision, così come viene implementata la certificazione per la resistenza ad acqua e polvere IP68.

iPhone Xs e iPhone Xs Max integrano un processore Apple A12 Bionic a 7nm, in grado di garantire maggiori prestazioni e un consumo ridotto del 40 per cento. Con il Neural Engine vengono completate fino a 5000 miliardi di operazioni al secondo: si tratta di un importante “upgrade”, considerando che A11 Bionic si fermava a 600 miliardi.

Evolve anche la doppia cam da 12+12MP, con pixel da 1,4 micron, OIS e apertura del sensore grandangolare f/1.8 e di quello teleobiettivo f/2.4. La gamma di smartphone iPhone Xs è dual SIM – si tratta di una novità per Apple – con lo spazio per una SIM fisica ed una eSIM.

iPhone Xs sarà disponibile al preordine da domani, venerdì 14 settembre, con prezzi a partire da 1189 euro, mentre la versione Max costerà tra i 1289 e i 1689 euro.

iPhone Xr è la terza novità presentata da Apple in serata: erede di iPhone 5C, lo smartphone è un full screen (con tacca) che verrà venduto nelle colorazioni bianca, nera, blu, corallo, giallo e rosso ProductRED. Non mancano Face ID, fotocamera posteriore da 12MP con apertura f/1.8, certificasione IP67 e chip A12 Bionic. Mancano in pratica il 3D Touch e la seconda fotocamera posteriore, ma del resto le specifiche tecniche richiamano quelle viste sulla serie Xs. In questo caso i prezzi partono da 889 euro per la versione da 64GB e toccano i 1059 euro per quella da 256GB.

Altra grande novità è Apple Watch Series 4, il nuovo smartwatch di Cupertino dotato di display più grande del 30% rispetto alla generazione precedente (si passa dai 38mm ai 40mm e dai 42mm ai 44mm), per la prima volta disponibile anche in versione cellular in Italia.

Fitness, connettività e salute sono i tre pilastri su cui si poggia l’orologio, che tra l’altro integra anche una nuovissima Digital Crown con feedback aptico. Ed è proprio il monitoraggio della salute a riservarci le maggiori sorprese, con la possibilità di rilevare eventuali fibrillazioni atriali in tempo reale tramite l’app ECG. Apple Watch Series 4 è infatti il primo smartwatch ad uso consumer ad essere dotato di sensore ECG (per ora funzionante solamente negli Stati Uniti, dove l’app ECG sarà rilasciata entro fine anno).

Il dispositivo indossabile sarà disponibile in preordine da domani, con vendita dal 21 settembre. Oltre al modello “classico” (che costerà da 439 euro in su) vi saranno anche le versioni Nike+ (da 439 euro) e quella esclusiva Hermès: qui i prezzi aumentano, partendo da 1379 euro fino a toccare quota 1579 euro.


Source link

Lascia un commento

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.