Brevettidisplay flessibileiphone flessibileiphone ripiegabile

iPhone flessibile, Apple lo vuole davvero!


Apple continua a sperimentare la possibilità di creare un iPhone con schermo flessibile, come conferma il nuovo brevetto pubblicato alcuni giorni fa negli Stati Uniti.

Intitolato “Foldable cover and display for an electronic device“, questo nuovo brevetto suggerisce una serie di modi e di tecnologie in grado di far ripiegare uno schermo in base alle esigenze degli utenti.

Nel testo viene descritto l’utilizzo di uno strato del display e di uno strato di copertura, insieme ad un substrato traslucido e a materiale di riempimento.

Nella sua forma base, costituita dalla copertura e dagli strati del display, è presente una parte pieghevole definita collegata direttamente alla copertura. Le parti ripiegabili potrebbero essere create per sopportare lo stress da compressione mentre vengono piegate, mentre altre potrebbero reggere lo stesso stress una volta aperte, grazie ai punti di sollecitazione di compressione in altre configurazioni. Lo stress durante la piegatura può essere gestito sia all’interno che all’esterno della piega, in modi diversi.

Grazie a questo sistema, lo schermo può essere ripiegato in diversi modi: a metà, come un vero e proprio libro, o a “zig-zag”, come una brochure in grado di mostrare un terzo display mentre viene nascosto tutto il resto. Sarebbe anche possibile ruotare il display su se stesso.

Non essendo il primo brevetto dedicato ad un iPhone flessibile, è ormai certo che Apple sta valutando con estrema attenzione questa possibilità. Ovviamente, potrebbero passare diversi anni prima di vedere dal vivo un dispositivo di questo tipo.


Source link

Lascia un commento

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.