AirPowerappleNewsquando disponibile airpowerricaricaricarica wireless

Che fine ha fatto l’AirPower presentato un anno fa?

By 13 settembre 2018 No Comments


Ormai è passato un anno dalla presentazione del pad di ricarica AirPower targato Apple, e ad oggi, anche dopo l’evento di presentazione dei nuovi iPhone, ancora non sappiamo quando questo accessorio sarà disponibile per l’acquisto. Che fine ha fatto?

Durante l’evento di ieri, Apple non ha mai fatto menzione dell’AirPower, quasi cercando di farcene dimenticare l’esistenza. In tanti, invece, si aspettavano qualche notizia sulla disponibilità di questo pad di ricarica che, se un anno fa poteva sembrare molto avanzato, oggi è simile a tantissimi altri accessori.

Fa sorridere il fatto che questo AirPower era stato presentato come compagno ideale dell’iPhone X e che oggi l’iPhone X non è più disponibile nel listino Apple.

L’unica certezza è che non sappiamo quando questo AirPower sarà disponibile per l’acquisto, ma a questo punto potrebbe slittare a fine 2018, se non addirittura al 2019. Tra l’altro, sul sito Apple sono spariti i riferimenti a questo dispositivo sempre più avvolto nel mistero e alcuni affermano che l’azienda avrebbe addirittura abbandonato il progetto. Sarà così?

Ricordiamo che AirPower utilizza il protocollo Qi ed è in grado di ricaricare fino a tre dispositivi contemporaneamente. La base è anche in grado di rilevare la posizione del dispositivo per gestire al meglio la carica. Attualmente, tutti gli altri caricatori wireless Qi consentono di ricaricare un solo dispositivo per volta. Con la AirPower potremo quindi ricaricare contemporaneamente iPhone (X, 8, 8 Plus), Apple Watch Series 3 e nuove AirPods tramite la relativa custodia. I dispositivi possono essere collocati in qualsiasi punto del pad. Lo standard Qi si basa sull’induzione tra due bobine che forniscono la relativa alimentazione al dispositivo che richiede la ricarica. La stazione base contiene una bobina di trasmissione che genera un campo magnetico oscillante che, a sua volta, induce corrente alternata nel campo di ricezione. AirPower non utilizza posizione specifiche, come invece avviene per le altre basi in commercio. Ricordiamo che, pur utilizzando il protocollo Qi, AirPower può essere utilizzata solo con i dispositivi Apple.


Source link

Lascia un commento

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.