Apple WatchIPhoneiphone xriphone xssviluppatori

Apple spiega agli sviluppatori cosa possono ottenere dai nuovi dispositivi

By 13 settembre 2018 No Comments

Nella giornata di ieri Apple ha fornito le versioni Golden Master (quindi finali) di iOS 12 e macOS Mojave agli sviluppatori e gli iscritti alla beta pubblica. Vi ricordo che questi sistemi operativi saranno disponibili per tutti rispettivamente il 17 settembre e il 24 settembre.

Oltre a questo la società ha invitato gli sviluppatori a caricare gli aggiornamenti delle loro app per i nuovi sistemi operativi. Quindi chi sta lavorando agli update per compatibilità e nuove funzioni, può già mandarli nell’App Store.

Si aggiunge anche una terza fase. Visto che la società ha presentato gli iPhone Xs, iPhone Xr e gli Apple Watch serie 4, ha trovato utile spiegare agli sviluppatori cosa possono sfruttare dei nuovi dispositivi, per rendere le loro app più complete e utili.

Per esempio per gli iPhone la società invita ad aggiornare le dimensioni delle app per sfruttare a pieno lo schermo più ampio. Non c’è più il tasto Home. Grazie al chip A12 Bionic si può potenziare l’uso del Machine Learning con CORE ML 2 e l’uso della realtà aumentata con ARKit 2.

Per quanto riguarda gli Apple Watch, invece, la società spiega che gli smartwatch hanno uno schermo più ampio. Grazie a watchOS 5 le notifiche delle app possono essere interattive, si possono integrare informazioni nel quadrante Siri e si può accedere a delle nuove API per l’audio e l’attività fisica, per esempio per ascoltare l’audio in background.


Source link

Lascia un commento

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.