News

AMD annuncia le CPU Ryzen Threadripper di seconda generazione: sino a 32 core, in vendita dal 13 agosto

By 7 agosto 2018 No Comments

AMD annuncia quest’oggi i nuovi processori Ryzen Threadripper di
seconda generazione
, offrendo una gamma di prodotti che si articola su due
distinte famiglie. La prima è caratterizzata dal suffisso X nel nome e
comprende modelli sino a 16 core per ogni CPU; la seconda ha sigla WX e
si spinge sino a 32 core per ogni CPU. 

Le specifiche tecniche delle 4 nuove CPU sono riassunte nella tabella
seguente, che comprende anche i dati dei 3 modelli di CPU Ryzen Threadripper di
prima generazione che AMD ha commercializzato a partire dal mese di agosto 2017.

La proposta top di gamma è quella Ryzen Threadripper 2990WX con 32 core
e capace di gestire un massimo di 64 threads in parallelo. La frequenza di clock
di default è pari a 3 GHz, valore condiviso con il modello Ryzen Threadripper
2970WX
con 24 core al proprio interno, mentre il valore di clock Turbo
massimo si spinge sino a 4,2 GHz per entrambe le CPU.

Per i due modelli della famiglia X troviamo il processore Ryzen
Threadripper 2950X
con 16 core e quello Ryzen Threadripper 2920X a 12
core: il nome lascia chiaramente intendere come queste CPU prendano il posto dei
modelli Ryzen Threadripper 1950X e 1920X attualmente in commercio. Non cambia il
numero di core ma grazie alle innovazioni introdotte da AMD con la tecnologia
produttiva a 12 nanometri troviamo frequenze di clock più elevate tanto per il
base clock come per il massimo valore Turbo.

Quest’oggi AMD annuncia tutti i nuovi processori, al momento attuale 4, ma
con tempistiche di disponibilità sul mercato che sono differenti. Il
primo modello a debuttare è quello Ryzen Threadripper 2990WX a 32 core, che
sarà in vendita dal prossimo 13 agosto
e che da quest’oggi è possibile
preordinare al listino ufficiale di 1.799 dollari tasse escluse.

Per la fine di agosto è atteso al debutto il modello Ryzen Threadripper
2950X
, modello a 16 core che prenderà il posto della CPU Ryzen Threadripper
1950X con un costo ufficiale di 899 dollari tasse escluse. I due processori
Ryzen Threadripper 2970WX e Rysen Threadripper 2920X saranno messi in vendita a
partire dal mese di ottobre, con una data specifica che sarà comunicata da AMD
in un secondo tempo. Per tutte queste CPU AMD conferma piena compatibilità
con le schede madri dotate di socket TR4 già in commercio
, ferma restando la
necessità di aggiornarne il bios con uno compatibile con le nuove CPU. I
processori Ryzen Threadripper della serie X sono caratterizzati da un TDP di 180
Watt, valore che sale a 250 Watt per le due CPU della famiglia WX con 24 e 32
cores ciascuna.

Il processore Ryzen Threadripper 2950X viene messo a confronto da AMD
con il modello Intel Core i9-7900X, CPU con architettura a 10 core che viene
venduta ad un listino superiore di 100 dollari. Il margine di vantaggio
prestazionale è molto elevato con quelle applicazioni che sfruttano tutti i core
a disposizione, mentre alla risoluzione di 1.920×1.080 la proposta Intel vanta
un lieve margine di vantaggio per via della superiore efficienza in ambiti
single threaded.

AMD ha anticipato anche alcune informazioni sulle prestazioni del processore
Ryzen Threadripper 2990WX a confronto con il modello Intel Core
i9-7980XE, quello che è al momento attuale è la proposta top di gamma di Intel
per sistemi desktop. Il maggior numero di core permette di ottenere prestazioni
che sono ben più elevate, ovviamente servendosi di applicazioni che sfruttano al
meglio tutti i core a disposizione.


Source link

Lascia un commento

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.